Arlecchino etrusco: Il sanguinario Phersu, un antesignano etrusco della maschera di Arlecchino

Phersu nella tomba degli auguri di Tarquinia Phersu Tomba degli Auguri Tarquinia

Di David Sciuga

Arlecchino, il furbo bergamasco che indossa un abito a rombi colorati che è diventato simbolo del carnevale, è la maschera, di provenienza più celebre della Commedia dell’Arte e occupa un posto importante nel quadro della cultura italiana per esteso, da notare il posto nella letteratura italiana che ha occupato con opere come “Il servitore dei due padroni” , scritta dal grande Carlo Goldoni nel 1745, che lo vide protagonista.

Visitare l'Italia intera attraverso Palazzo Farnese di Caprarola : lo spot che ci rappresenta come Paese

 

Di David Sciuga

Uno spot voluto ed ideato dal Ministero dei beni culturali per presentare le eccellenze italiane ad Expo 2015. Sembrerà una coincidenza ma ad essere scelto come luogo di riferimento è stato un sito della Tuscia viterbese e, n ello specifico, Palazzo Farnese di Caprarola, cullato dalla splendida e sensuale voce di Giancarlo Giannini, che ha passato in rassegna una ad una le categorie culturali, storiche, enogastronomiche in cui il Belpaese eccelle agli occhi del mondo.

 

Il vino "Est Est Est!" vince il premio "Roma caput mundi" e la sua eccellenza riconosciuta anticipa nuovi scenari di sviluppo

Vini di Montefiascone eccellenze Italiane

Di David Sciuga

Il vino bianco Est Est Est è una delle eccellenze enogastromiche più rinomate di Montefiascone, suo luogo di origine  e della Tuscia tutta:esso viene prodotto anche a Marta, Bolsena, San Lorenzo Nuovo, Grotte di Castro, Gradoli e Capodimonte.

 

 

Il contesto della Viterbo medievale nel periodo di gestazione delle forme comunali in Italia

Storia dei comuni italiani, Viterbo nel medioevo Umiliazione di Canossa

Di Alessandro Gatti

La storia di Viterbo nel medioevo, al tempo del concordato di Worms, e della nomina dell’antipapa Clemente III ad opera di Enrico IV, si caratterizza per aver rappresentato una delle prime realtà comunali dell’Italia medievale; ricercando l’autonomia dal giogo del feudalesimo. Questi nuovi comuni costituiranno, a livello embrionale, quello che nel 1861 sarà lo Stato Italiano. Lo scenario che fece da sfondo a quest’importante transazione politico-amministrativa, fu interessato dalla lotta per le investiture e dal concordato di Worms. In questo contesto di tumulto la figura dell’anziano diverrà, nella nuova forma comunale viterbese, una realtà di rilievo e centralità.

 

Una perla nel cuore dell'agro-falisco attraverso le tracce preistoriche nei boschi di Gallese

Cascate dei frati Gallese

Le cascate dei Frati a Gallese in uno scatto di Luca Panichelli

Un percorso che affonda le sue radici fino a quando il Demiurgo dell'Universo ha anticipato la nascita convenzionale della storia dell'uomo. Milioni di anni fa, molto prima dell'invenzione della scrittura, la natura irrequieta ed instabile dipingeva il fascino dell'immenso con il suo lento ma inesorabile processo di assestamento. In quell'epoca nacquero i paesaggi che oggi, il tempo, ci ha tramandato e che a noi è rimesso l'onere e l'onore di preservare, tutelare e valorizzare.

Viterbo e Tuscania ospiteranno il regista Steven Spielberg : Il grande cinema torna nella Tuscia e forse anche grazie ad Aliante

Spielberg a Viterbo

La Tuscia si riprende un ruolo importante nel cinema come scenario di produzioni importanti: dopo i fasti del passato tutto questo sembrava un ricordo, ma dopo le produzioni televisive internazionali de I Medici e The Young Pope, sta arrivando una novità ancora più grande: Steven Spilberg, uno dei più grandi registi di sempre, vincitore di due premi oscar, girerà alcune scene del suo prossimo film  a Viterbo e Tuscania.

Di David Sciuga

 

Pages